Alunni con Bisogni Educativi Speciali

Il Ministero dell’Istruzione con la circolare n. 8/2013,   fornisce alle scuole indicazioni operative per l’attuazione della Direttiva Ministeriale 27/12/2012, relativa agli “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”.
I Bisogni Educativi Speciali (BES) sono riferiti agli alunni che si trovano in  difficoltà di apprendimento per i quali deve essere predisposto un piano didattico personalizzato.

Gli alunni in difficoltà di apprendimento  sono individuati dal Consiglio di Classe  o dal Team docente e non  sono solo  alunni disabili o  con disturboo specifico di apprendimento (DSA)i provvisti di apposita certificazione  ma anche alunni con “svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”. 

Il Gruppo d studio  e di lavoro  d'Istituto (GLHI)  si trasforma in Gruppo  di lavoro per l'Inclusione  integrando i suoi componenti con tutte le risorse professionali relative alla tematica presenti nell'istituto. A fine anno deve eleborare il Piano per l'inclusione per l'anno successivo.
Link alla  CIRCOLARE n.8/2013
L
ink alla DIRETTIVA del 27/12/2012