“Vivo meglio” - LABORATORIO RELAZIONALE

Le animatrici della cooperativa Vedogiovane di Asti, che da anni collabora con la scuola, hanno condotto – nella classe prima – un laboratorio di tipo relazionale centrato su “contaminazioni” positive. Valorizzando affinità e bellezze hanno cercato di lavorare sull’ascolto e sull'accettazione di alcuni singoli rispetto alle relazioni interne.
Si è parlato di modi diversi di comunicare, di stare insieme, di diversità, di barriere e di come poter utilizzare le varie singole capacità per rafforzare il gruppo.

IL PERCORSO
Il laboratorio si è sviluppato in quattro incontri da un'ora e mezza a cadenza settimanale, e puntava ad una progressione dall'accettazione del sé al riconoscimento del gruppo.
Si sono proposte attività e giochi che aiutassero il gruppo ad esprimersi non solo con le parole, ma anche con il disegno, la manualità, il racconto interpretato e la teatralità.
Creando un “altro” dal “sè” e proponendo attività emotivo/espressive, si è riusciti a tirare fuori quel “non detto” che affaticava il gruppo, senza impedire ai singoli di esprimersi in tutte le loro bellezze.
Con un percorso che portava a conoscersi meglio, soprattutto nelle accezioni positive delle personalità, si è attivato il rituale del “circle time” durante il quale il gruppo aveva l'obiettivo di risolvere problematiche interne trovando soluzioni creative.