Pentagrammi fantasiosi

Aprile 2014 - Spazio d'arte Mago povero

Ci siamo recati allo Spazio d'Arte Mago Povero per poter vedere come si costruisce e come funziona un laboratorio teatrale permanente.

L'insegnante che ci ha accompagnati non ci aveva anticipato nulla e non sapevamo neppure che avremmo dovuto lavorare con alunni della scuola primaria (la stessa che ho frequentato io).

Il laboratorio è stato divertente, ma anche produttivo; abbiamo lavorato in gruppo con i bambini e, con pochi fogli e un po' di fantasia, li abbiamo aiutati a costruire semplici "PENTAGRAMMI FANTASIOSI".



L'ambiente particolare riesce a catturare molto l'attenzione; quando si entra nel capannone è come se si entrasse in un mondo magico, un mondo capace di esistere solo nelle fiabe .









Sono rimasta colpita dalla frase pronunciata da Tonino Catalano:
"I BAMBINI VOGLIONO DIVENTARE GRANDI,
MA I GRANDI HANNO PAURA DI USARE LA PROPRIA FANTASIA"
.

E' stata una bella esperienza lavorare con i bambini e, in particolare per me, ritrovare le mie insegnanti con le quali ho trascorso cinque anni indimenticabili.

Eleonora Bortot - tirocinante all'Istituto Monti di Asti ed ex-alunna della scuola Primaria di Portacomaro