Visita d'istruzione a Cap d'Ail

Giovedì 22 maggio, alle ore 6.45, i ragazzi delle seconde e i docenti Chiara Avellino e Luca Agoglia si sono ritrovati nella Piazza del Tamburello a Portacomaro.

La meta era la ridente cittadina di Cap d'Ail, dove, da tradizione consolidata ormai da anni, gli allievi delle seconde soggiornano tre giorni per una vacanza studio presso il Centre Méditerranéen d'Etudes Françaises.

Alle ore 12.30 gli "studenti in trasferta" sono giunti a destinazione e hanno potuto consumare il pranzo al sacco; successivamente, si sono recati, nel pomeriggio, a Montecarlo.

Dopo la piacevole accoglienza, il giorno successivo gli allievi, dalle 8.30 alle 12.30, hanno frequentato lezioni di Francese; come ricompensa per lo sforzo e la fatica profusi, il pomeriggio sono stati rinfrancati da un'escursione a Nizza. La sera c'è stato spazio anche per un gioco didattico divertente, il quiz musicale.

Anche la mattina del sabato c'era il Corso di Francese; alle 12.30 i nostri hanno pranzato e, dopo, hanno visitato il Giardino Botanico Esotico di Eze e la fabbrica di profumi "Fragonard".

Il Giardino Botanico Esotico è situato in cima al villaggio di Eze e vanta un'impressionante collezione di cactus, piante e vegetazione che circonda i resti del castello del XII secolo (distrutto nel 1706).

La Parfumerie Fragonard venne fondata a Grasse nel 1926 da Eugène Fuchs, all’interno di una fabbrica di profumi della fine del XVIII secolo. Fu aperta al pubblico lo stesso anno e ancora oggi è gestita dalla medesima famiglia in quanto diretta da un nipote del suo fondatore e dalle sue figlie (Jean François Costa e le figlie Agnès e Françoise). Il nome Fragonard è un omaggio al celebre pittore Jean-Honoré Fragonard.

Purtroppo era già tempo di ritornare a Portacomaro, dove la comitiva è giunta verso le 20.00.

  A.F.