Progetto Lettura - Il Kamishibai

kami1Le classi terza e seconda nell’ambito del progetto lettura hanno scoperto, con l’esperta conduzione di  Milena Audenino il “Kamishibai”,  parola giapponese che significa teatro di carta.
Era molto usato dai cantastorie giapponesi per raccontare storie  nelle strade e nelle piazze. L’artista si spostava con la sua bicicletta di città in città portando sul portapacchi una valigetta di legno simile a  un teatro in miniatura nella quale vengono inserite delle tavole illustrate. Da una parte c’è il disegno  e dall’altra un testo.  Lo spettatore vede l’immagine mentre il  narratore racconta la storia divisa in sequenze.
 Milena ha poi proposto agli alunni di inventare insieme una storia  e  realizzare un Kamishibai di classe, in cui potranno illustrare e raccontare la storia preparata insieme.
E ora i lavori  sono in corso…(29 gennaio 2015)