Gita a Barcellona delle classi terze

Lunedì 11 maggio, gli allievi delle terze, accompagnati dalle dinamiche professoresse Chiara Avellino e Maria Teresa Nuvoli, nonché da qualche genitore e da Stefano Tirello, titolare dell'agenzia di viaggi Cepheus, si sono dati appuntamento alle 4.15 in piazza del Tamburello per partire in direzione di Barcellona. Il lunghissimo viaggio in pullman è stato inframezzato dalla visita alla città di Arles e dalla pausa pranzo ad Aigues Mortes e da alcune soste in autogrill.

La sera la comitiva è giunta a Lloret de Mar, cittadina in cui avrebbe pernottato lungo tutta la durata del viaggio.

Il momento clou della visita didattica è stato il giorno dopo, quando i turisti portacomaresi hanno potuto ammirare Barcellona e, in particolar modo, alcune delle più belle creazioni dell'architetto Gaudì: la Sagrada Familia, La Pedrera, il Parc Guell.

La mattinata successiva è stata destinata alla visita del monastero benedettino di Monserrat; al termine di essa, pranzo a base di paella nel porto olimpico e ulteriore giro per le ramblas di Barcellona.

Il 14 maggio, erano in programma una passeggiata a Lloret de Mar e la scoperta della cittadina di Tossa de Mar. Era l'ultima sera e, per festeggiare dignitosamente questo avvenimento, i ragazzi si sono scatenati in una serata danzante in discoteca.

Il 15 era ormai giunto il momento del ritorno; ultima tappa, la città di Avignone, tanto importante per la storia. I ragazzi, stanchi ma felici, sono arrivati alla base verso le ore 23.00.

Anna F.