Contributi alle famiglie per diritto allo studio

 A partire dal 15 Dicembre 2016 e con scadenza al 15 gennaio 2017 sarà aperto il bando relativo agli assegni di studio di cui alla  L.r. 28 dicembre 2007 n. 28 “Norme sull’Istruzione, il diritto allo studio, la libera scelta educativa”. 
assegnistudio1617Tale bando recepisce le recenti modifiche alla legge medesima e al  Piano triennale di interventi in materia di istruzione, diritto allo studio e libera scelta educativa che consentono di presentare domanda per per gli aiuti economici alle famiglie per il diritto allo studio relativamente all'anno scolastico 2016/2017. 
 Quest'ultima novità è di sicuro interesse in quanto consente di poter richiedere il contributo regionale per  spese di iscrizione e frequenza (retta scolastica) oppure, in alternativa, per spese relative a libri di testo, trasporto e attività integrative (inserite nel POF) anche per l'anno in corso in maniera semplificata rispetto al passato. 
Infatti la nuova modalità di erogazione del contributo avverrà mediante “voucher” il cui valore è determinato sulla base della situazione ISEE anno 2016. 
Molto più semplicemente le famiglie riceveranno un buono spendibile presso tutti i punti convenzionati e le autonomie scolastiche per le spese relative a libri di testo, trasporto e attività integrative, con la novità dell'introduzione di materiale didattico e delle dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione. I buoni avranno scadenza al 31 dicembre 2017.  
La domanda può essere presentata esclusivamente online accedendo con le opportune credenziali all’applicazione “Accedi alla compilazione” disponibile alla pagina
 www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio
Per ricevere ulteriori informazioni,  a disposizione delle famiglie la Regione ha attivato il  Numero Verde gratuito 800-333-444 (disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18). E’ inoltre possibile consultare la pagina web http://www.regione.piemonte.it/istruzione
Entro fine anno sarà invece pubblicata la graduatoria per gli assegni di studio del precedente bando, relativo agli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016.