Psicomotricità

Progetto consolidato, inserito da molti anni nel percorso di continuità con la

scuola dell’infanzia.

  Una successione precisa di momenti ha scandito gli incontri:

  * momento iniziale: tutti insieme per

comunicare i propri vissuti ed entrare in relazione

con le 
esperienze personali dei compagni

  * momento del gioco con cuscinoni, teli, palle morbide:

inizialmente con la psicomotricista per imparare l'importanza del "giocare senza far

male agli altri"
e poi 
con i compagni, per migliorare lo sviluppo personale, di gruppo

e la 
capacità di regolazione delle emozioni

        * momento del riposo: piacevole, per imparare ad ascoltare il proprio corpo, il

respiro ed il battito del cuore

        * momento finale: per esprimere,

anche tramite il disegno, i propri sentimenti