Gita delle classi prime a Ferrara, Ravenna e Bologna

Da mercoledì 26 aprile a venerdì 28 aprile, le classi prime, accompagnate dalle professoresse Laura Durando, Carla Novello ed Anna Ferrero, si sono recate in visita a tre splendide città dall’impianto medioevale e/o rinascimentale.

La prima meta è stata la città di Ferrara; i ragazzi hanno potuto ammirare la bellezza del centro storico ed in particolar modo del Castello Estense; interessante è stato anche il veloce tour del ghetto, dove ha vissuto il celebre scrittore Bassani.

Il secondo giorno è stato dedicato a Ravenna; la singolare coincidenza di avere come guida un prete rumeno ortodosso ci ha permesso di comprendere a fondo molti particolari dei suggestivi mosaici del mausoleo di Galla Placidia, della Basilica di San Vitale e della Basilica di Sant’Apollinare Nuovo.

Immancabile appuntamento è stato un breve, vista la calca dei turisti, passaggio alla tomba del poeta Dante.

Nel pomeriggio, gli allievi si sono spostati in pullman per vedere la Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Purtroppo il tempo poco clemente ha impedito la passeggiata serale in spiaggia, al rientro in hotel a Cervia.

Venerdì 28 aprile, in mattinata, visita della Basilica di San Petronio e dell’Archiginnasio bolognese, dove si stava svolgendo, purtroppo, la camera ardente dell’ex sindaco bolognese Guazzaloca. Dopo un breve giro all’interno della Basilica di Santo Stefano, verso le 14.30, è cominciato il viaggio di ritorno verso Portacomaro.




A.      F.