SMS REFRANCORE - Dal paesello a Montesilvano per la fase nazionale di scacchi!

Dal 4 al 7 maggio 2017, a Montesilvano, in provincia di Pescara, si è svolta la fase Nazionale dei GSS (Giochi Sportivi Studenteschi) di Scacchi e si sono sfidati ragazzi provenienti da tutte le scuole d’Italia, tra gli 8 e i 19 anni. L’evento, organizzato dalla Federazione Scacchistica Italiana in collaborazione con il MIUR e il CONI Abruzzo, con la direzione tecnica dell’Accademia Internazionale di Scacchi, ha conquistato il record mondiale di partecipanti (ben 1.616). La scuola Maggiora Vergano è stata rappresentata da cinque ragazzi di prima media, accompagnati dall'infaticabile prof. Riccardo Fusi: Edoardo Accornero, Veronica Accornero, Federica Collura, Davide Faioli e Marco Guazzotti.

l regolamento della fase finale prevedeva 7 turni in 4 giorni di gara (con un massimo di 3 turni al giorno). I nostri ragazzi hanno conquistato il 24° nazionale, un risultato di notevole rispetto, per essere la prima volta. Questo sport negli ultimi anni sta guadagnando popolarità tra i più giovani, rafforza lo spirito di squadra e dà l’opportunità agli studenti di ritrovarsi uniti dalla stessa passione e dai valori di rispetto e di sana competitività. E’ opinione diffusa che gli scacchi facilitino lo sviluppo delle capacità intellettive. Essi infatti permettono il potenziamento dell’attenzione, della concentrazione, della memoria e della logica, nonché educano alla responsabilità e all’etica sportiva, tutto ciò all’interno di una dimensione ludica di sano divertimento. 

Tutti noi siamo fieri dei nostri ragazzi e dobbiamo un ringraziamento speciale alla ditta Lagor di Cerro Tanaro, in particolar modo al suo Direttore Generale, che ha sponsorizzato interamente il viaggio dei ragazzi e del prof. Fusi. Grazie signora Beatrice!

“Una partita a scacchi è un’opera d’arte fra due menti,
che deve bilanciare due scopi talvolta disparati:
vincere e produrre bellezza.” (V. Smylov)