Parliamo di tamburelli

Parliamo di tamburelli

...un COBRA gentile...
  A Portacomaro il tamburello è di casa, c'è la piazza con l'indispensabile muro, i giocatori storici, le squadre, le nuove leve, i pulcini che sgambettano su e giù per il campo...

  Le palline si possono trovare ovunque, durante le partite colpi potenti le spediscono giù dalla collina e nei cortili delle case. Salgono persino dieci metri sopra, fino alla scuola.

  Cos'è un tamburello, quindi, lo sanno in parecchi, anche se al primo incontro per i più piccoli è un semplice tamburo, pochi invece sanno quanta attenzione, cura e precisione ci vogliono per costruirne uno.

  Ce lo hanno mostrato i “tipi” della COBRA TAMBURELLI, di Castell'Alfero-via Statale 88b, invitando i bambini delle elementari a visitare il piccolo laboratorio dove nascono i tamburelli per campioni e aspiranti tali. Abbiamo visto come anello, tela, parti in gomma e in pelle vengono assemblate insieme a formare un oggetto unico, personalizzabile con il logo della squadra o, come è successo a noi, con quello dell'Istituto.
 
  Alla fine della visita ogni gruppo è tornato a scuola portando con sé un tamburello colorato fatto apposta per la classe PRIMA, SECONDA...