Scuola Primaria di Castello di Annone "Balestreri"

Premio Asti d'Appello Junior

Gli  alunni di classe quinta hanno partecipato  in veste di lettori e giurati, all'edizione 2017 del premio.  Hanno letto i  tre libri finalisti e votato quello preferito. Lunedì 15 maggio, accompagnati dalle insegnanti Silvia Zitti e  Loredana Ferrer,  hanno potuto assistere alla premiazione del libro più votato dai 300 piccoli lettori : " Zorro nella neve" di Paola Zannoner.
La classe inoltre ha vinto un Buono premio da 100 euro.
Ulteriori info su La Stampa
Premio Asti d'A...
Premio Asti d'Appello Junior Premio Asti d'Appello Junior
Premio Asti d'A...
Premio Asti d'Appello Junior Premio Asti d'Appello Junior

Ascoltar cantando... Don Pasquale!

Venerdì 23 marzo 2017 tutti gli alunni hanno assistito, al Teatro Nuovo di Torino, alla rappresentazione teatrale dell'opera "Don Pasquale" di Gaetano Donizzetti.
L'attività era stata preceduta da un laboratorio condotto da un'esperta che aveva presentato trama, personaggi, strumenti musicali, proposto  l'ascolto e la partecipazione all'esecuzione di alcuni brani.
 
La rappresentazione è stata  molto coinvolgente, nell’arco di un’ora sono stati  riuniti i passaggi fondamentali della trama e le  più celebri pagine musicali alternando momenti di canto, recitazione, musica e danza curati dagli studenti del Liceo Teatro Nuovo artistico, coreutico, arte e spettacolo di Torino.
 
A Teatro, come previsto dall'organizzazione, abbiamo portato anche dei doni simbolici per le nozze di Norina confezionati da noi durante la ricreazione.

laboratorio
laboratorio laboratorio
regali-onorina
regali-onorina regali-onorina
teatro
teatro teatro
teatro1
teatro1 teatro1

COME UN FILO CHE SI DIPANA SULLE ALI DEI LIBRI E DEI MIEI PENSIERI

Si è concluso lunedì' 29 maggio con LA MAGIA DEI LIBRI il laboratorio COME UN FILO CHE SI DIPANA SULLE ALI DEI LIBRI  E DEI MIEI PENSIERI condotto da Milena Audenino, con gli alunni delle classi 4 e 5 di  Annone.
Un viaggio tra i libri, in cui la lettura dell'adulto ha trasportato i bambini in universi lontani che hanno suscitato idee, emozioni e riflessioni, pensieri personali tratti dal proprio vissuto. Ogni bambino ha potuto esprimersi liberamente 
Al termine perciascun libro è stata scritta la frase  che racchiude la riflessione più importante  e creato un Haiku.
magia dei libri
Puoi LEGGERE  la pubblicazione on line  ON LINE cliccando l'immagine
o scaricare il file PDF allegato


La registrazione estemporanea di un video  inerente il libro letto ha concluso ogni incontro.






Robot a scuola

robot a scuolaLa scuola primaria di Castello di Annone ha aderito al Progetto Robo- scuola della Fondazione CRT che si propone di "sviluppare una nuova modalità di apprendimento, capace di integrare e supportare al meglio gli strumenti e le metodologie didattiche tradizionali insieme e accanto agli insegnanti. A lavorare tra i banchi di scuola con i giovani alunni s e.DO, il nuovo robot antropomorfo progettato e realizzato da Comau in modalità “aperta”, proprio per essere utilizzato a fini didattici ed educativi." (dal sito del progetto)

Il 29 marzo 2017 le classi terza, quarta e quinta hanno quindi partecipato ad una lezione di matematica movimentata dal robot.
robot a scuola foto gruppo







Leggi tutto: Robot a scuola

Festa di Natale e della solidarietà

Numerosissimi genitori sono intervenuti, il 19 dicembre alla Festa  degli auguri e della solidarietà organizzata da alunni ed insegnanti della scuola primaria " A. Balestreri".
I bambini si sono esibiti in canti  e cori natalizi ( molto apprezzati, nonostante l'acustica.. da palestra!) e hanno gestito la pesca di beneficenza che avevano allestito con le generose donazioni ricevute. 

Le offerte raccolte  sono state devolute all'Istituto comprensivo Lucatelli di Tolentino, danneggiato dall'evento sismico di ottobre 2016, tramite bonifico bancario ammontante a  617 euro.
Grazie a tutti quanti hanno collaborato!


Primaria Annone alla Festa della Scienza

I bambini e le insegnanti della Scuola Primaria di  Castello di Annone hanno presentato alla Festa della Scienza di Refrancore due  Laboratori: 

- Dalla SPIGA al PANE:  gestito dai  bambini di classe seconda guidati dalla maestre CinziaPavese  e Cristina Cariola,  con l'aiuto del nostro panettiere RINO AGOSTINETTO;

- REAZIONI CON ACETO: gestito dai bambini di classe quarta guidati dalla ricercatrice MARINA MAGGIORA e dalle insegnanti Stefania Brancalion, referente del progetto per la nostra scuola, Loredana Ferrero e Sivia Zitti. 

Dalla spiga al ...
Dalla spiga al pane -preparativi Dalla spiga al pane -preparativi
Lievito.
Lievito. Lievito.
Impastando con ...
Impastando con Rino Impastando con Rino
Aspettando...
Aspettando... Aspettando...
Lieviterà?
Lieviterà? Lieviterà?
Dalla spiga al ...
Dalla spiga al pane Dalla spiga al pane
Dalla spiga al ...
Dalla spiga al pane Dalla spiga al pane
Dalla spiga al ...
Dalla spiga al pane Dalla spiga al pane
Pronto!
Pronto! Pronto!
Reazioni con l'...
Reazioni con l'aceto: in preparazione Reazioni con l'aceto: in preparazione
Vulcano in eruz...
Vulcano in eruzione? Vulcano in eruzione?
Bicarbonato nel...
Bicarbonato nell'aceto Bicarbonato nell'aceto
Il palloncino s...
Il palloncino si gonfia! Il palloncino si gonfia!
Reazioni con l'...
Reazioni con l'aceto Reazioni con l'aceto
Laboratori alla...
Laboratori alla Festa della Scienza Laboratori alla Festa della Scienza
Laboratori alla...
Laboratori alla Festa della Scienza Laboratori alla Festa della Scienza

Castello di Annone: Scuola in festa!

Martedì 7  giugno dalle ore 18, il cortile della ex scuola di Castello d'Annone  è stato teatro della festa dei bambini della scuola primaria. Tutte le classi hanno voluto salutare la fine dell’anno scolastico alla loro maniera, chi con canzoni, chi suonando, chi recitando. Al termine dello spettacolo con l’aiuto dei genitori la festa è proseguita con un  apprezzatissimo rinfresco.
  
Col piccolo contributo di tutti, una grande festa!

Festa fine anno...
Festa fine anno 2016 Festa fine anno 2016
Festa fine anno...
Festa fine anno 2016 Festa fine anno 2016
Festa fine anno...
Festa fine anno 2016 Festa fine anno 2016

IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO

Pubblichiamo il lavoro " Il DRAGO MANGIASTORIE" realizzato nel “Laboratorio narro e scrivo"  dagli alunni della classe terza e quarta  con la preziosa guida di Milena Audenino.

Puoi LEGGERE  IL LIBROdrago ON LINE cliccando l'immagine del DRAGO 
o scaricare il file PDF allegato e  così potrai leggere e colorare Le pagine del gioco.


Il PERCORSO
La narrazione è un obiettivo estremamente complesso richiede comunque un lungo percorso nel testo scritto
che le classi hanno affrontato attraverso testi scritti spontanei e guidati, prodotti da stimoli quanto mai vari.
Primo: il drago (ovviamente un drago buono, amichevole, simpatico) mangia la mia storia "Io sono nato per...
 Chi sono io? Mi descrivo tìsicamente, descrivo il carattere, i sogni, i desideri. Mi descrivo non solo nella realtà ma anche nella fantasia: come vorrei essere o come mi immagino.
Secondo: il drago mangia le storie di burattini, presentati dall'adulto, che, attraverso un dialogo guidato, giungono ad impersonare vari aspetti della personalità di ciascuno soprattutto dal punto di vista emozionale. Sono arrivate  così, di volta in volta, sul quaderno delle storie, il corvo guerriero, la rana innamorata, il  lupacchiotto in cerca di tenerezza,  il cane amico, il pipistrello che ama la notte e la luna, il riccio  pasticcione..
Per finire con l'avventura "ALLA RICERCA DEL NOME PERDUTO", un gioco in cui frasi, episodi e personaggi si rincorrono per cercare l'identità di un bambino attraverso il suo nome...
Terzo: l'utilizzo dei personaggi è finalizzato, per ciò che riguarda la tecnica della scrittura, a descrivere oggettivamente e soggettivamente, a raccontare fatti ed emozioni, ad argomentare il proprio pensiero.
Quarto: un simile patrimonio narrativo  è stato raccolto prima su quaderno individuale poi stralciato per la confezione di un libro che rappresenta il ritratto di una nuova generazione di bambini. Da lì, spunti di riflessione per gli adulti e di metariflessione per i bambini stessi. ( dal progetto " Il Drago mangiastorie" di Milena Audenino)

 Qualche immagine ( in progress...)
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO
IL DRAGO MANGIA...
IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO IL DRAGO MANGIASTORIE - LABORATORIO NARRO E SCRIVO

Progetto Lettura - Il Kamishibai

kami1Le classi terza e seconda nell’ambito del progetto lettura hanno scoperto, con l’esperta conduzione di  Milena Audenino il “Kamishibai”,  parola giapponese che significa teatro di carta.
Era molto usato dai cantastorie giapponesi per raccontare storie  nelle strade e nelle piazze. L’artista si spostava con la sua bicicletta di città in città portando sul portapacchi una valigetta di legno simile a  un teatro in miniatura nella quale vengono inserite delle tavole illustrate. Da una parte c’è il disegno  e dall’altra un testo.  Lo spettatore vede l’immagine mentre il  narratore racconta la storia divisa in sequenze.
 Milena ha poi proposto agli alunni di inventare insieme una storia  e  realizzare un Kamishibai di classe, in cui potranno illustrare e raccontare la storia preparata insieme.
E ora i lavori  sono in corso…(29 gennaio 2015)


Babbo Natale a scuola

Sono arrivati in tutte le classi della scuola primaria e della Scuola dell'infanzia  gli aiutanti di Babbo Natale. A tutti i bimbi hanno regalato dolcetti e caramelle offerti dalla Pro Loco di Castello di Annone

Che bello leggere!

5 novembre
Martedì 5 novembre i bambini di classe prima e di classe terza hanno accolto "Riccio Pasticcio" con il quale hanno incontrato, in un clima piacevole e divertente, la lettura: quella  che diverte, che aiuta a capire, che fa crescere.
 Il progetto condotto da Milena Audenino, insegnante, scrittrice, appassionata di teatro, coinvolge le classi prima e terza e prevede incontri periodici ... Il prossimo? Appena riusciremo a ritrovare il " Bianco di Luna" per smacchiare il vestito del cavalier Frescobello che vuole sposare Rosalice.. (Avete indovinato quale bella storia  stiamo leggendo con Riccio Pasticcio ?)
 

Orto a scuola!

Per il terzo anno consecutivo gli alunni  di Annone sono stati impegnati, con il decisivo supporto di Anna Guercio, agronomo dell'Associazione Campi aperti, e di qualche nonno, nella coltivazione di un orto bio-sinergico nel terreno antistante la scuola.
dscn0064
dscn0064 dscn0064
dscn0424
dscn0424 dscn0424
festa-orto
festa-orto festa-orto
il nostro orto
Il tempo inclemente, con le frequenti pioggia della primavera scorsa ha spesso interrotto le attività e limitato le coltivazioni. Ma le nostre piante officianali, le nostre rose sono là ad attenderci. Anche se pare debba lasciar posto ad un campo da calcetto in erba sintetica!

Leggi tutto: Orto a scuola!

Serata conclusiva del laboratorio teatrale

teatro 5Domani sera, 6 giugno 2013, sul prato antistante la palestra gli alunni di classe 4° e 5° presenteranno gli spettacoli  allestiti durante le attività di laboratorio teatrale, con la supervisione  del professore e regista Lucio Bosco.    Gli alunni della classe quarta guidati dall'ins.Sandra Piccirillo si esibiranno in "NIENTE PANICO, BAMBINI! " : le paure più comuni e diffuse tra i più piccoli prendono forma e voce: il Buio angosciante, il Disgusto per gli insetti e la paura di essere abbandonati ...

A seguire,  gli alunni di  classe prima seconda e terza con palette, secchielli e occhiali da soli   interpreteranno la loro voglia di mare e di vacanza....

Infine  gli alunni di classe quinta, con le  insegnanti Silvia Zitti e Lucia Guttadauro, partiranno per un viaggio tutto speciale  con il " IL TRENO DEI DIRITTI DEI BAMBINI" . Nelle  diverse stazioni ubicate  in luoghi immaginari del pensiero e delle emozioni umane come la " Stazione dei Sogni " e " L'Isola della solidarietá" ci parleranno dei diritti dei più piccoli, che non sempre sono riconosciuti e rispettati.