Scuola Primaria di Portacomaro

Fiabe per crescere sereni

Aiutare i bambini a riconoscere e gestire le proprie emozioni

a.s. 2015-2016

Classe terza

Le fiabe - accuratamente scelte, in collaborazione con le insegnanti, per veicolare

messaggi su diversi temi relativi a crescita e identità:

diversità, fiducia, gentilezza, desideri, frustrazione … -

sono state utilizzate come strumento privilegiato per entrare in contatto con la

sfera emotiva dei bambini, con l’intento di portarli a divenire più consapevoli nel riconoscere,

comprendere e gestire le proprie emozioni.

Tutti si sono lasciati coinvolgere nelle vicende narrate, si sono cimentati in

giochi e mini-rappresentazioni teatrali, hanno prodotto disegni e…

hanno cominciato a riflettere su alcune modalità personali e collettive

di relazione, sull’immagine di sé, sull’idea di famiglia,

sulle cose che si dicono o che ci vengono dette… 




 

Nontiscordardimè: “inizia a cambiare il mondo, a partire dalla tua classe.”

Diventa sempre più difficile, in questo tempo noncurante, passare da un pensare singolare ad un pensare collettivo; è diventato faticoso sostenere azioni e pensieri che tengano conto non solo dell’individuo ma anche della collettività in cui si vive.
È difficile anche a scuola, dove pure corre l’obbligo di imparare/insegnare a diventare comunità superando il pensiero egocentrico proprio dei piccoli, così influenzabili e così influenzati dalle circostanze e dai fatti del mondo odierno che spingono ciascuno di noi a ritirarsi nel proprio angolo.

Nella scuola primaria di Portacomaro ogni anno adottiamo almeno un’iniziativa che si possa realizzare con l’aiuto di bambini e genitori, un progetto dedicato alla nostra scuola in modo da viverla e sentirla più nostra.

L’operazione di primavera Nontiscordardimé di Legambiente ci ha spesso offerto spunti interessanti. 


Negli anni passati abbiamo sistemato la biblioteca dei bambini e il laboratorio ambientale, abbiamo dipinto su grandi teli i cinque elementi, abbiamo fatto 100 e più disegni sulla bellezza della diversità... 


Quando quest’anno abbiamo letto l’invito che iniziava con: “La tua aula è grigia e sporca? Servirebbe proprio una bella pulita e un tocco di colore per svecchiare l’ambiente?”
abbiamo pensato: “L’hanno scritto apposta per noi! …e per la nostra scuola - classe 1906! -”.

Ne abbiamo parlato nelle programmazioni, nel consiglio di interclasse e abbiamo chiesto un contributo al Comune per il materiale.


Attraverso i rappresentanti dei genitori, via sms e mail è stato diffuso l’invito a partecipare poi, organizzata su tre turni una squadra di
volontari, con la consulenza e il prezioso aiuto di papà Rondinelli - decoratore -, sabato mattina siamo entrati nella scuola e in tre mezze giornate l’abbiamo pitturata e ripulita per riconsegnarla, trasformata, lunedì mattina ai bambini. 



L’invito “Colora la tua scuola di bello, falla brillare di entusiasmo e partecipazione. 

Ripensala più accogliente e sostenibile”  è stato pienamente accolto.
 
 
 

Cantascuola

2014/'15 -

La scuola primaria di Portacomaro ha aderito al percorso "Cantatutti": progetto corale regionale - di durata triennale - proposto dall'Associazione Cantascuola di Torino e finanziato dalla Compagnia di San Paolo dedicato a Istituti collocati in Piemonte e fuori dal comune di Torino. 


Essere al mondo - 2015

2014/'15- Laboratorio di psicomotricità


Ormai divenuto un punto fermo nell'organizzazione delle attività didattiche della Scuola primaria di Portacomaro,

il Laboratorio di psicomotricità ha coinvolto le classi  prima e seconda. 
I bambini si confrontano - giocando -  con nuove modalità di relazione tra pari e nel

gruppo; utilizzano simboli; costruiscono "case" sempre più solide; ragionano su

regole condivise e spazi individuali.

Portiamo i bambini all’opera

Marzo 2015 - Progetto Diderot
Dopo la Cenerentola dell’anno scorso, giovedì 5 marzo 2015, tutti gli alunni della primaria, grazie al Progetto Diderot,

sono riusciti ad assistere, per la seconda volta, ad una rappresentazione operistica.

Quest’anno è stata
“La figlia del Reggimento” di Gaetano Donizetti a dare ai bambini la possibilità di calarsi in

un’atmosfera 
ricca di colori, musica e armonia.  
Onore al merito per il Teatro Nuovo di Torino che è riuscito a trasformare l’opera, non facile,

in una storia con una trama e un linguaggio accessibile anche ai piccoli

spettatori.

Luoghi di sport

Maggio 2015 - Festa dello sport

Durante l’intero anno scolastico, l’intera Scuola primaria di Portacomaro, ha aderito al progetto “Luoghi di sport”
in collaborazione con il CONI.

 A conclusione del progetto, il 30 maggio tutte le classi hanno partecipato alla  "Festa dello Sport":

 dopo un omaggio a Primo Nebiolo ed una camminata fino al centro sportivo di  Scurzolengo, sono seguite una serie di dimostrazioni sportive e attività per i  bambini.

Alla presenza di tutte le autorità e dei rappresentanti del Coni, le classi quinte di Portacomaro sono state premiate per il  miglior elaborato realizzato con ricerche su Primo Nebiolo, temi e invenzione di acrostici sullo sport. 
 
 

Progetto Continuità

Scuola dell'Infanzia - Scuola Primaria - Progetto continuità

Gli alunni di prima hanno lavorato con i bimbi della scuola dell'infanzia suddivisi in laboratori, in cui hanno ascoltato diverse storie sul potere del vento per poi realizzare invenzioni che sfruttano l'energia eolica:

 le macchinine - palloncino,

 le girandole e gli anemometri. 

 Hanno quindi sperimentato il potere del soffio per realizzare pitture variopinte.
 

Tutti in soggiorno!!

Marzo - aprile 2015 - Soggiorni didattici

Le classi della Scuola primaria di Portacomaro nei mesi di marzo e aprile hanno partecipato a un soggiorno di due giorni all'insegna della scoperta della natura e del divertimento.
Oasi WWF - Villa Paolina - Asti

Le classi 1° e 4° si sono recate all'Oasi WWF di Villa Paolina di Asti dove hanno svolto laboratori diversi:

i più piccoli hanno lavorato con gli animatori sull'estrazione di colori naturali 

mentre i più grandi hanno fatto esperimenti legati al ciclo dell'acqua e alla preparazione di alimenti.  



Tutte le attività si sono mescolate sia a momenti di gioco sia di riflessione su tematiche importanti come il rispetto dell'ambiente e le risorse che può fornire.




Parco Naturale - Ostello Pacha Mama - Rocchetta Tanaro

Le classi 2°, 3° e 5° sono state ospiti dell'Ostello Pacha Mama nel Parco naturale di Rocchetta Tanaro:

 hanno sperimentato l'esperienza di una camminata all'interno del bosco durante la quale hanno svolto attività diverse calibrate all'età dei
ragazzi (come si accende un fuoco? Come si ricavano colori da fiori, terra, piante? …).


Anche in questo caso le attività si sono amalgamate a momenti di svago e divertimento.




I ragazzi sono tornati dai soggiorni arricchiti di stimoli positivi che sono stati ripresi nei diversi ambiti delle attività scolastiche.
 
 
 

Premio d'appello

Maggio 2015 - Premio d'appello
 
Il 18 maggio le classi quinte si sono recate al Teatro Alfieri per l'iniziativa "Premio d'appello Junior", in collaborazione con la Biblioteca Consorziale Astense.
 

   Hanno votato il libro che a loro è piaciuto maggiormente tra quelli letti ed hanno assistito allo spettacolo "Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza", tratto dall'opera di Luis Sepùlveda e messo in scena dal Teatro degli Acerbi.

E- Clarus... Sperimentiamo

2014/'15 - Progetto E-Clarus
Le classi quinte sperimentano all'aperto il funzionamento della loro invenzioni su fonti energetiche sostenibili.

Yamabanda

Musica Maestre! - 2015 

Per il terzo anno consecutivo è proseguito il progetto “Musica maestre!” svolto in collaborazione con la Banda Comunale di Portacomaro.

In particolare quest'anno l'attenzione si è focalizzata sulla creazione di una banda formata interamente da bambini con un'età compresa tra gli 8 e gli 11 anni.

Il gruppo, composto da più di 30 elementi ha inziato il suo percorso nel mese di novembre con un incontro settimanale suddiviso in due momenti: una prima parte di lezione di circa 45 minuti per gruppi di strumenti seguita poi da altri 45 minuti di lezione collettiva.

Gli strumenti sono stati messi a disposizione dei piccoli musicisti dalla Yahama che da anni promuove attività di questo genere in tutta Italia.

  La Yamabanda, questo è il nome scelto dagli stessi bambini, si è esibita in due lezioni aperte:
  una a Canelli in occasione della manifestazione “Cantine   aperte” e una presso lo spazio d'arte “Mago povero” di   Scuzolengo come conclusione delle attività per il    corrente anno.

 La Yamabanda non andrà in ferie poiché nel periodo  estivo sono stati calendarizzati alcuni incontri a cui  potranno partecipare anche coloro che si avvicinano  per la prima volta alla musica e vogliono provare  l'esperienza di prendere in mano un vero strumento  musicale e provare a suonarlo.

Calendario estivo 2015 

                                                                        ore 14.30 -17.30 presso la Casa della Musica di Portacomaro

                                                                                 22 luglio - 24 agosto - 10 settembre - 24 settembre

Festival della Scienza - Portacomaro primaria

Giugno 2015 - Festival della Scienza


 In occasione del “Festival della Scienza” le classi quinte di Portacomaro hanno  potuto illustrare il lavoro svolto quest’anno, a prosecuzione del Progetto E-CLARUS (in collaborazione con il Politecnico di Torino), che aveva preso avvio  nell’a.s. 2013-14. 


 L’argomento trattato è stato quello  del risparmio energetico e dell’utilizzo di  fonti rinnovabili.

I bambini, durante la festa, hanno potuto mostrare ai visitatori le loro invenzioni e raccontare la storia “Edison e la Talpa” da loro ideata per spiegare i diversi oggetti capaci di funzionare esclusivamente grazie alle energie sostenibili:

 • la “balloon machine”: la macchinina che funziona solamente grazie all’aria che fuoriesce da un palloncino gonfiato tramite una cannuccia;

 • pizz-hot: il fornetto solare capace di scaldare gli alimenti utilizzando pura energia rinnovabile;

 • gru-air: la gru capace di sollevare piccoli carichi utilizzando solo l’energia eolica;

 • le girandole: un gioco divertente e sostenibile!

I ragazzi si sono dimostrati orgogliosi delle loro creazioni e competenti nel rispondere alle domande dei numerosi visitatori … proprio come dei veri scienziati!

Biodanza

2015 - Biodanza


Con la collaborazione della professoressa Susanna Ponzone dell'Associazione L'Airone, le ragazze ed i ragazzi delle classi quinte hanno svolto un percorso di biodanza

sul tema: "Biodanza e i gesti della pace“

Scacco matto!

Febbraio - aprile 2015 - Corso di scacchi

Anche quest'anno le classi terze, quarta e quinte hanno seguito il corso di scacchi con gli esperti del Circolo Sempre Uniti di Asti.

Il percorso è culminato con la partecipazione di una squadra mista degli alunni di quinta alla fase regionale dei giochi sportivi studenteschi di scacchi, svoltasi a Cuneo il 14 aprile.


I piccoli campioni si sono classificati al terzo posto.