Scuola Primaria di Portacomaro

Psicomotricità '17-'18
































Laboratorio di psicomotricità - classi prima e seconda

L'attività psicomotoria è accolta dai bambini sempre con entusiasmo e affetto.
Ogni bambino ha potuto portare il suo particolare bisogno e trovare risposta sul piano motorio, cognitivo e relazionale-affettivo.
I bambini hanno affrontato il tema della paura e della difficoltà nel trovare autonomamente un ritmo comune portando in quel ritmo la propria unicità, ma anche la capacità di armonizzarsi al resto del gruppo.
Si sono confrontati accettando vittorie e sconfitte e potendo godere del gioco che va oltre la competizione. Hanno potuto giocarsi il desiderio di costruire, ma anche di distruggere simbolicamente, dove le forze più pulsionali potevano trovare espressione perchè gestite in modo socialmente accettabile.


Raccontami una storia '17-'18

Progetto lettura - laboratorio pomeridiano in orario extrascolastico 


         "Se volete figli intelligenti,

                          raccontate loro le fiabe e

          se volete dei figli molto intelligenti, 

                          raccontate loro molte fiabe" -
                                                                              Albert Einstein





Sono proseguiti i laboratori - già collaudati durante gli anni scorsi - realizzando una serie di
attività e di letture che hanno porato entusiasmo e piacere alla lettura intesa come divertimento,
arricchimento e svago personali oltre che come attività scolastica.











Frutta e verdura nelle scuole

Albugnano - 26 Aprile 2018

  A collegamento del progetto "Frutta e verdura nelle scuole", le classi prima e seconda hanno vissuto una giornata          "Alle tre colline" di Albugnano.




I bambini si sono immersi nel mondo della natura diventando degustatori
di frutta di stagione - con relativa compilazione di carte d'identità dei
frutti e completamento del cerchio stagionale - e giocatori del "Memory
dei frutti
".













 La giornata si è conclusa con tempo per giochi all'aria aperta.























La Vestale di Elicona

TORINO - Officine Grandi Riparazioni - 9 Aprile 2018

“Riconosci ciò che sei nel cuore del tuo essere e cerca di diventarlo”.

L’intera Scuola primaria di Portacomaro, ha partecipato alla messa in scena dell’opera show “La Vestale di Elicona”, appositamente elaborata per la Fondazione CRT.


Lo spettacolo ha messo insieme alcune tra le più belle arie della lirica con un libretto inedito, basato sulla struttura del mito classico.


Gli dei dell’arte, stanchi del male che gli uomini si fanno sulla Terra , hanno deciso di ritirarsi sul monte Elicona. Un giorno il giovane Aristeo, animato dall’intenzione di convincere le divinità a salvare ciò che resta di un mondo ormai sprofondato nello sconforto, decide di affrontarli per far ritornare le Arti sulla Terra. Si avvia un confronto tra Melete, Arche, Aede e Tersi- dei divertenti e sbadati quanto imperfetti-, la bellissima vestale Armònia- vera eroina dello show- e Aristeo.
 

Le scenografie e l’atmosfera hanno catturato gli occhi e cuori dei bambini che hanno seguito con emozione l’intero spettacolo. 


































Cantè j'euv

Marzo 2018 - Cantare le uova

Canto delle uova
Suma parti da nostra cà
ca jera an prima seira,
per amnì cantè, sunè,
e devi la buna seira.

Buna seira sur padrun
e a tut la gent di casa,
suma amnì cantè, sunè,
e fevi la serenata.

Oh si veuri demi ed jeuv
d'la galeina bianca,
i vostr'ausin l'han dime che
a l'è trei dì c'la canta.

oh si veuri demi ed jeuv
d'la galeina rusa,
i vostr'ausin l'han dime che
a l'è trei dì c'la pusa.

E adess che l'èvi pagà
nui av ringrassiuma,
se saruma an sanità
n'autr'ani a turneruma.


  
  





















Scacchi a scuola

10 marzo 2018 - Torneo di scacchi 

  I nostri campioni … ai campionati provinciali di scacchi

  A coronamento del progetto scacchi, che gli istruttori del Circolo Sempreuniti di Asti

  propongono alle classi terza, quarta e quinta, anche quest'anno i più appassionati

  si sono cimentati nella competizione provinciale. 





























 

Parliamo di tamburelli

Parliamo di tamburelli

...un COBRA gentile...
  A Portacomaro il tamburello è di casa, c'è la piazza con l'indispensabile muro, i giocatori storici, le squadre, le nuove leve, i pulcini che sgambettano su e giù per il campo...

  Le palline si possono trovare ovunque, durante le partite colpi potenti le spediscono giù dalla collina e nei cortili delle case. Salgono persino dieci metri sopra, fino alla scuola.

  Cos'è un tamburello, quindi, lo sanno in parecchi, anche se al primo incontro per i più piccoli è un semplice tamburo, pochi invece sanno quanta attenzione, cura e precisione ci vogliono per costruirne uno.

  Ce lo hanno mostrato i “tipi” della COBRA TAMBURELLI, di Castell'Alfero-via Statale 88b, invitando i bambini delle elementari a visitare il piccolo laboratorio dove nascono i tamburelli per campioni e aspiranti tali. Abbiamo visto come anello, tela, parti in gomma e in pelle vengono assemblate insieme a formare un oggetto unico, personalizzabile con il logo della squadra o, come è successo a noi, con quello dell'Istituto.
 
  Alla fine della visita ogni gruppo è tornato a scuola portando con sé un tamburello colorato fatto apposta per la classe PRIMA, SECONDA...





Cappelli rossi - Natale 2017


Portacomaro,

dicembre 2017:

qualcosa è cambiato.






Fuori dal consueto scenario della palestra, cento bambini davvero non ci potevano stare allo stretto delle aule così…

cappelli rossi in testa, siamo usciti e la festa di

Natale della primaria, si è svolta nell'insolita

cornice delle piazze e delle case del paese di

Portacomaro, dipanandosi dal Municipio al

Circolo. 



















ad ogni sosta una canzone.. per cantare tutti insieme, per farci vedere, per dire NOI CI SIAMO

 ...e come ogni artista di strada che si rispetti, abbiamo
davvero "fatto cappello"!!! 




Io ti ascolto … tu mi ascolti

Interessante progetto sulla disabilità proposto alla classe quinta di Portacomaro

Il 25 ottobre e l’8 novembre sono state due giornate un po’ diverse dal solito per la classe quinta, grazie all’incontro con due persone molto speciali: Sara e Luca.
Tutto è nato da un progetto in collaborazione con il comune di Asti sulla disabilità dal titolo: Io ti ascolto…tu mi ascolti.

Leggi tutto: Io ti ascolto … tu mi ascolti

Scacchi

... per gli alunni di III° - IV° - V°

Cit: Nei miei 23 anni d'esperienza con gli scacchi ho scoperto

che gli allievi che imparano a scuola questo gioco riescono

meglio nei loro studi.

Gli scacchi aiutano i bambini a migliorare in matematica,

fisica e nel compimento delle loro ricerche.

Essi aiutano anche i giovani a sviluppare

il buon senso e la concentrazione, a pianificare la loro vita ed

a seguire le leggi, dando altresì loro confidenza in altre aree

di abilità per tutta la vita.
  
(Orrin Hudson)

Premio d'Appello Junior

Anche quest'anno, gli alunni di classe V° sono stati coinvolti nella lettura e nella

valutazione dei tre libri (premiati dal Premio Andersen e dalla rivista Liber) proposti dalla

Biblioteca astense diventando giurati del premio e giudici «d’appello» rispetto alle

valutazioni date dai critici.

Al Teatro Alfieri durante la votazione finale, come

premio - per tutti - lo spettacolo “Matilda”. 





Festa della scienza

    La festa della scienza ha visto quest'anno il coinvolgimento di tutte le

    classi, non solo nella componente ragazzi, ma anche dei genitori.

    Gli alunni hanno riprodotto immagini e condotto ricerche sugli animali

presenti nel laboratorio scientifico-ambientale

di Portacomaro, per poi assumere le vesti di esperti

durante la visita alla mostra allestita a Refrancore.

I genitori sono stati protagonisti in quattro settori:

la preparazione di biscotti, l'allevamento dell'aper regina, l'equitazione e il movimento 






































Tutti al mare! - Soggiorno didattico

Aprile 2017

    Finalmente abbiamo ripreso, sia pure per tre giorni,

   la "tradizione" del soggiorno ambientale:

   Toirano, Loano e  Albenga

   




























Come abbiamo sempre sostenuto, l'esperienza ha fornito

l'occasione per rinforzare l'autonomia, costruire e

consolidare relazioni oltre che creare spunti e agganci al

lavoro didattico in classe.



























Raccontami una storia

Laboratorio pomeridiano extrascolastico

           ... per aumentare il piacere alla lettura 
 
                                    ... per ascoltare   

           ... per stare insieme 
  

                          ... per pensare, riflettere

  ... per immaginare                                                                           ... per imparare