Scuola Primaria di Portacomaro

Cantè j'euv

Marzo 2018 - Cantare le uova

Canto delle uova
Suma parti da nostra cà
ca jera an prima seira,
per amnì cantè, sunè,
e devi la buna seira.

Buna seira sur padrun
e a tut la gent di casa,
suma amnì cantè, sunè,
e fevi la serenata.

Oh si veuri demi ed jeuv
d'la galeina bianca,
i vostr'ausin l'han dime che
a l'è trei dì c'la canta.

oh si veuri demi ed jeuv
d'la galeina rusa,
i vostr'ausin l'han dime che
a l'è trei dì c'la pusa.

E adess che l'èvi pagà
nui av ringrassiuma,
se saruma an sanità
n'autr'ani a turneruma.


  
  





















Scacchi a scuola

10 marzo 2018 - Torneo di scacchi 

  I nostri campioni … ai campionati provinciali di scacchi

  A coronamento del progetto scacchi, che gli istruttori del Circolo Sempreuniti di Asti

  propongono alle classi terza, quarta e quinta, anche quest'anno i più appassionati

  si sono cimentati nella competizione provinciale. 





























 

Parliamo di tamburelli

Parliamo di tamburelli

...un COBRA gentile...
  A Portacomaro il tamburello è di casa, c'è la piazza con l'indispensabile muro, i giocatori storici, le squadre, le nuove leve, i pulcini che sgambettano su e giù per il campo...

  Le palline si possono trovare ovunque, durante le partite colpi potenti le spediscono giù dalla collina e nei cortili delle case. Salgono persino dieci metri sopra, fino alla scuola.

  Cos'è un tamburello, quindi, lo sanno in parecchi, anche se al primo incontro per i più piccoli è un semplice tamburo, pochi invece sanno quanta attenzione, cura e precisione ci vogliono per costruirne uno.

  Ce lo hanno mostrato i “tipi” della COBRA TAMBURELLI, di Castell'Alfero-via Statale 88b, invitando i bambini delle elementari a visitare il piccolo laboratorio dove nascono i tamburelli per campioni e aspiranti tali. Abbiamo visto come anello, tela, parti in gomma e in pelle vengono assemblate insieme a formare un oggetto unico, personalizzabile con il logo della squadra o, come è successo a noi, con quello dell'Istituto.
 
  Alla fine della visita ogni gruppo è tornato a scuola portando con sé un tamburello colorato fatto apposta per la classe PRIMA, SECONDA...





Cappelli rossi - Natale 2017


Portacomaro,

dicembre 2017:

qualcosa è cambiato.






Fuori dal consueto scenario della palestra, cento bambini davvero non ci potevano stare allo stretto delle aule così…

cappelli rossi in testa, siamo usciti e la festa di

Natale della primaria, si è svolta nell'insolita

cornice delle piazze e delle case del paese di

Portacomaro, dipanandosi dal Municipio al

Circolo. 



















ad ogni sosta una canzone.. per cantare tutti insieme, per farci vedere, per dire NOI CI SIAMO

 ...e come ogni artista di strada che si rispetti, abbiamo
davvero "fatto cappello"!!! 




Io ti ascolto … tu mi ascolti

Interessante progetto sulla disabilità proposto alla classe quinta di Portacomaro

Il 25 ottobre e l’8 novembre sono state due giornate un po’ diverse dal solito per la classe quinta, grazie all’incontro con due persone molto speciali: Sara e Luca.
Tutto è nato da un progetto in collaborazione con il comune di Asti sulla disabilità dal titolo: Io ti ascolto…tu mi ascolti.

Leggi tutto: Io ti ascolto … tu mi ascolti

Scacchi

... per gli alunni di III° - IV° - V°

Cit: Nei miei 23 anni d'esperienza con gli scacchi ho scoperto

che gli allievi che imparano a scuola questo gioco riescono

meglio nei loro studi.

Gli scacchi aiutano i bambini a migliorare in matematica,

fisica e nel compimento delle loro ricerche.

Essi aiutano anche i giovani a sviluppare

il buon senso e la concentrazione, a pianificare la loro vita ed

a seguire le leggi, dando altresì loro confidenza in altre aree

di abilità per tutta la vita.
  
(Orrin Hudson)

Premio d'Appello Junior

Anche quest'anno, gli alunni di classe V° sono stati coinvolti nella lettura e nella

valutazione dei tre libri (premiati dal Premio Andersen e dalla rivista Liber) proposti dalla

Biblioteca astense diventando giurati del premio e giudici «d’appello» rispetto alle

valutazioni date dai critici.

Al Teatro Alfieri durante la votazione finale, come

premio - per tutti - lo spettacolo “Matilda”. 





Festa della scienza

    La festa della scienza ha visto quest'anno il coinvolgimento di tutte le

    classi, non solo nella componente ragazzi, ma anche dei genitori.

    Gli alunni hanno riprodotto immagini e condotto ricerche sugli animali

presenti nel laboratorio scientifico-ambientale

di Portacomaro, per poi assumere le vesti di esperti

durante la visita alla mostra allestita a Refrancore.

I genitori sono stati protagonisti in quattro settori:

la preparazione di biscotti, l'allevamento dell'aper regina, l'equitazione e il movimento 






































Tutti al mare! - Soggiorno didattico

Aprile 2017

    Finalmente abbiamo ripreso, sia pure per tre giorni,

   la "tradizione" del soggiorno ambientale:

   Toirano, Loano e  Albenga

   




























Come abbiamo sempre sostenuto, l'esperienza ha fornito

l'occasione per rinforzare l'autonomia, costruire e

consolidare relazioni oltre che creare spunti e agganci al

lavoro didattico in classe.



























Raccontami una storia

Laboratorio pomeridiano extrascolastico

           ... per aumentare il piacere alla lettura 
 
                                    ... per ascoltare   

           ... per stare insieme 
  

                          ... per pensare, riflettere

  ... per immaginare                                                                           ... per imparare 



For Fun 3

Progetto per il potenziamento linguistico di lingua inglese

Aperto agli alunni delle classi quinte e svolto in orario extrascolastico pomeridiano.

L’intento è stato quello di integrare il programma curricolare con un training specifico di attività che, ripetendosi nella struttura

ma variando nei contenuti, ha rinforzato la preparazione degli studenti circa la lingua inglese.

Si sono svolti esercizi di ascolto e comprensione di brevi dialoghi, lettura di domande riferite ad una specifica immagine, scrittura

strutturata e attività di conversazione partendo da immagini date come stimolo.

Sport in classe - Progetto CONI

Verso il mese di febbraio, incaricato dal CONI, è arrivato un esperto di

motoria.

Matteo Risso,

corporatura minuta e

sorriso facile, è  
riuscito

a condurre 
con polso

fermo e mano leggera i

bambini su un percorso motorio e propedeutico ai vari sport

dimostrandosi un supporto importante all'attività didattica. 

L'ultimo giorno di scuola le attività si sono chiuse con una serie di "stazioni" di gioco contemporanee organizzate e

divertenti.






























Psicomotricità

Progetto consolidato, inserito da molti anni nel percorso di continuità con la

scuola dell’infanzia.

  Una successione precisa di momenti ha scandito gli incontri:

  * momento iniziale: tutti insieme per

comunicare i propri vissuti ed entrare in relazione

con le 
esperienze personali dei compagni

  * momento del gioco con cuscinoni, teli, palle morbide:

inizialmente con la psicomotricista per imparare l'importanza del "giocare senza far

male agli altri"
e poi 
con i compagni, per migliorare lo sviluppo personale, di gruppo

e la 
capacità di regolazione delle emozioni

        * momento del riposo: piacevole, per imparare ad ascoltare il proprio corpo, il

respiro ed il battito del cuore

        * momento finale: per esprimere,

anche tramite il disegno, i propri sentimenti








Cantascuola - Terzo anno

Anno finale del progetto triennale

Sono state coinvolte le classi 2^ - 3^ - 4^ - 5 ^ per un totale di 88 bambini. 

Gli alunni hanno seguito con interesse le lezioni

dell’insegnante Letizia Giusti che li ha condotti

alla scoperta di ritmi, giochi musicali, filastrocche, canti in diverse lingue e

semplici 
danze con ritmo di mani e piedi.

Li ha guidati all’esercizio dell’ascolto di brani musicali, alla giusta

intonazione di canti e all’esecuzione di canoni a 2 e 3 voci.


  Il corso ha visto anche la conoscenza di canti di tutto il mondo:

  Corea, Australia, Cuba, Africa, Caraibi, Russia, Israele, Sud – Africa,

  Inghilterra, U.S.A., Ungheria e Giamaica.





  Il percorso attuato è

sfociato - in

collaborazione con la

Banda della Scuola secondaria - in un GRANDE CONCERTO FINALE 

                          di canti e musiche .