Scuola Primaria di Rocchetta Tanaro "P.Lugano"

Carnevale, ogni scherzo vale!

9 febbraio 2018:
C'è aria di allegria a scuola!
Stamattina a Rocchetta si fa lezione in maschera: tutti quanti, alunni ed insegnanti.
Durante l'intervallo, i maestri si sono messi in gioco recitando per i bambini lo spettacolo "I voti di Arlecchino" di G. Rodari ed hanno offerto loro le golose bugie.
  IMG-20180209-WA0001 IMG-20180209-WA0002 IMG-20180209-WA0022 IMG-20180208-WA0001 IMG-20180208-WA0003 IMG-20180209-WA0026 IMG-20180209-WA0041

verso l' infini.to e oltre...

6 Dicembre 2017,
visita al Museo Interattivo dello Spazio e Planetario Digitale. Pino Torinese.
Oggi gli alunni di classe quinta , hanno "viaggiato" oltre le porte dell' osservatorio, per esplorare il sistema solare e conoscere più da vicino pianeti, stelle e costellazioni. Attraverso esperimenti e test hanno arricchito le loro conoscenze.
Un'esperienza molto interessante ed emozionante, che sicuramente ricorderanno.






un salto nel passato

Novembre 2016,Rocchetta Tanaro: il pullman della Preistoria

Un tuffo nella storia? E’ possibile, soprattutto se la storia viene a trovarci, a bordo di un pullman.
Questa è l’esperienza che hanno vissuto i bambini della scuola primaria di Rocchetta, grazie all’iniziativa del Museo Laboratorio “Viaggio nella Preistoria” che ha ricreato l’ambiente dell’uomo preistorico all’interno di un autotreno.
Qui i bambini hanno potuto osservare le riproduzioni dei graffiti,hanno dipinto con le polveri naturali, hanno realizzato le collanine con piccole pietre, hanno ridotto il grano in farina, sperimentando le attività manuali dell’uomo primitivo.

preistoria3
pulman_preistoria2gimp
preistoria3
pulman_preistoria2gimp
1/2 
start stop bwd fwd

IL PARCO EMOZIONALE

25 maggio 2017, visita guidata alla Sacra di S. Michele e al Parco Emozionale di Avigliana

Che meraviglia! La gita alla Sacra di San Michele ci ha permesso di vedere un luogo magnifico per la sua imponenza e molto affascinante per il sito impervio in cui è stata costruita e per le leggende che la guida ci ha sapientemente saputo raccontare, avvolgendoci in un alone di mistero e curiosità.
La vista sulla vallata sottostante è davvero mozzafiato!
L'esperienza nel Parco Emozionale ci ha divertito, spaventato, lasciato con il fiato sospeso perchè l'efficacissima drammatizzazione degli animatori e la suggestività del posto, hanno permesso alle nostre emozioni di "venire fuori". La ricerca delle uova magiche e l'incontro con gli abitanti del bosco hanno messo in gioco paura, coraggio,senso dell'umorismo, intraprendenza e tanti altri aspetti del carattere di grandi e picccini.
Le uova magiche che ci sono state consegnante al termine dell'esperienza torneranno a scuola con noi e ci aiuteranno a ricordare l'importanza dei buoni sentimenti  e della collaborazione per tenere unito il gruppo e far avverare ogni nostro proposito!

  

CONCERTO DI FINE ANNO

23 maggio 2017, PASSO DOPO PASSO TRA LE NOTE

I bambini della Scuola Primaria, condotti dagli insegnanti e dai maestri Michelino Ghia e Marcello Chiabrero, hanno presentato alle famiglie e alla popolazione di Rocchetta, riunita in Fattoria Roceta, canti, balli e "sonate di flauto" all'interno di un piacevole e coinvolgente concerto,che ha permesso loro di mostrare le abilità acquisite in campo motorio e musicale nel corso dell'anno scolastico.

 

W la festa della scienza!

20 maggio 2017, piccoli scienziati sperimentano a Refrancore

Le classi terza e quarta hanno partecipato alla Festa della Scienza. 
La  terza ha presentato esperimenti sulla pressione dell'aria, il volo delle mongolfiere e delle lanterne di carta.
La classe quarta ha portato i prototipi delle cellule vegetali, realizzati con materiale di riciclo ed ha spiegato ai presenti, microscopio alla mano,l'estrazione del DNA dalle cellule vegetali di svariati frutti.

andumma a cantè j'euv

                    

                                                 6 aprile 2016, proma edizione di "ANDUMMA A CANTE J'EUV"

Un po' per gioco, un po' per rispolverare le tradizioni di una volta, ci siamo aggirati per le vie ed i negozi del paese per "cantare le uova",in prossimità della Pasqua, come facevano i nostri nonni tanti anni fa. Ringraziamo gli esercenti e la popolazione per la generosità e l'accoglienza con cui siamo stati accolti.


ANDUMMA A CANTE' J'EUV

Giovedì 6 aprile 2017,i bambini e gli insegnanti della Scuola Primaria di Rocchetta Tanaro hanno rispolverato le antiche tradizioni piemontesi e si sono recati presso i negozi del circondario per "Cantè j'euv":in cambio di un piccolo pensiero, hanno offerto il loro canto per augurare Buona Pasqua.
Hanno "guadagnato"dolcetti, qualche soldino e un sacco di applausi!!!



      

Nevica

Oggi Nevica! C'è agitazione, fermento, tutti dalla finestra a naso in sù per ammirare i fiocchi scendere dal cielo.
"Maestra che bello..."
Potevamo perdere l'occasione di toccare  la neve?
...



"Maestra ci siamo divertiti tanto"
19 dicembre 2016

problem solving

maggio 2016
La classe 5a ha dedicato alcune lezioni di inglese del mese di maggio ad un'attività insolita,ma stimolante:abbiamo provato a risolvere i problemi di compravendita in inglese.
Su spesa, guadagno e ricavo non avevamo dubbi ed eravamo super-esperti, ma non avevamo mai provato a comprendere consegne, trovare soluzioni e , soprattutto a relazionare al "pubblico-classe" parlando in una lingua straniera. Fortunatamente abbiamo lavorato in coppia e questo ci ha aiutato a superare paure ed ansie legate ad un'iniziativa per noi totalmente nuova. La maestra ci ha detto che ce la siamo cavata benissimo e, cosa fondamentale, ci siamo divertiti un sacco!                                             



Festeggiando Mons.Fagnano

Domenica 24 Aprile 2016, i bambini della Scuola Primaria hanno festeggiato il centenario della morte di Mons. Fagnano con una cerimonia ufficiale, che si è tenuta per le vie del paese. Accompagnati dalla Banda, dal gruppo folcroristico dei frustatori e dalle autorità,hanno eseguito gli inni dell'Italia, paese natale del sacerdote, e del Cile,Nazione che ha beneficiato della sua opera di civilizzazione.
Per tale occasione, è stato realizzato un cartellone dal titolo "Il filo che ci unisce", di cui si è fatto omaggio al console cileno in Italia.     

incontro sulla legalità

Venerdì 26 febbraio 2016 il maresciallo dei carabinieri Marchetti e l'appuntato Galli hanno incontrato i bambini della classe quinta per parlare loro di legalità: abbiamo affrontato insieme svariati argomenti, tra cui il bullismo, le possibili insidie del web, i furti domestici, le piccole rapine,...

                                                 

Scienziati per un giorno

6 giugno 2015

1,2,3 … SCIENZA!

Questo è stato il motto che ci ha accompagnato durante la mattinata del 6 giugno quando, carichi di entusiasmo, abbiamo vestito i panni di piccoli scienziati e abbiamo presentato le nostre esperienze ai visitatori della Festa della scienza di Refrancore.

Con tanto di camice bianco, abbiamo spiegato attraverso i nostri esperimenti (ipotesi,esperienza, tesi) al pubblico che si avvicinava ai nostri stand, le caratteristiche dell’acqua (capillarità,evaporazione,…) e dell’aria (mitiche le nostre macchinine a palloncino e l’esperimento dell’uovo in bottiglia!), la produzione della carta riciclata e l’utilizzo di materiali usati (carta e plastica) per la realizzazione di oggetti.

Le maestre Monica, Letizia, Concetta,Margherita e Roberta ci hanno accompagnato, sostenuto, filmato durante quest’esperienza nuova, che ci ha fatto sentire “grandi” e che ci ha fatto capire quanto ciò che studiamo  possa essere vicino alla nostra realtà e,perché no, molto divertente ed appassionante.

Le classi 2°, 3° e 4°

Siamo in tempo!

Novembre 2014-giugno 2015

Grazie alla collaborazione del Dott. Marcello Chiabrero, anche quest’anno abbiamo potuto attivare il Progetto” Siamo in tempo”, per le classi 1°, 2° e 3°. Attraverso attività di educazione motoria, psicomotricità, rilassamento e giochi motori, realizzati sempre con un adeguato accompagnamento ritmico-musicale,i nostri bambini hanno potuto sviluppare e/o affinare abilità logiche, motricità fine, memoria a breve e lungo termine, coordinazione oculo-manuale e gestuale, senso di collaborazione,fiducia in se stessi e negli altri. Non sono mancati i giochi, il divertimento, le piccole sfide e,naturalmente, un torneo a squadre nel giardino della scuola,come conclusione delle attività.