Scuola Secondaria di Portacomaro "Parini"

Open School

Sabato 14 dicembre, dalle ore 15 alle ore 17, la Scuola di Portacomaro ha aperto le proprie porte a chiunque volesse visitarla.
Immancabile il tour per le aule scolastiche e i laboratori di Scienze e Informatica. Nelle vesti di ciceroni si sono alternati i vari docenti della scuola.
Per l'occasione, gli allievi, supportati nel loro lavoro dalle idee vulcaniche, dall'entusiasmo trascinante e dalla pazienza delle professoresse Stefania Marcelli, Michela Cancellieri e Silvia Brondolo, hanno preparato biglietti e oggetti natalizi da esporre e da vendere tramite la modalità dell' offerta libera. Alcuni alunni, con senso di abnegazione, hanno presidiato il banchetto per molte ore in palestra (e pure il giorno dopo, seppure fosse domenica, accompagnati dalla professoressa Marcelli, nella piazzetta del paese).
In un'aula, la professoressa Novello ha organizzato un laboratorio artistico, facendo dipingere ai bambini presenti dei soggetti natalizi in ceramica.
Per i corridoi si aggirava un nostro simpatico allievo, Nicolò Dellagaren, travestito da Peter Pan, che distribuiva citazioni tratte da libri e opere letterarie, preparate dalla professoressa Anna Ferrero.
La giornata di Open School ha registrato una buona presenza di genitori, alunni e, si spera, futuri alunni ed è stato un piacevole momento di confronto e di conoscenza.

  A. F.








Gita a Torino

Mercoledì 6 novembre, i ragazzi delle terze si sono recati in gita scolastica a Torino, accompagnati dalle professoresse Carla Novello e Maria Teresa Nuvoli.
La prima tappa è stata la Galleria d'Arte Moderna, dove era allestita, dal 24 ottobre al 24 febbraio, un' interessante mostra dedicata a Renoir. Erano esposti una sessantina di capolavori provenienti dal Musée d’Orsay e dal Musée de l’Orangerie, che conservano la collezione più completa al mondo dell’opera di questo pittore: i ritratti di William Sisley, Frédéric Bazille e Claude Monet, La liseuse, Madame Georges Charpentier, Femme au jabot blanc, ma anche il celeberrimo La balançoire ovvero L’altalena, immagine della mostra, Danza in campagna e Danza in città, Jeunes filles au piano, per citare soltanto alcuni di essi.
Gli allievi si sono potuti cimentare anche in un laboratorio di pittura.
La seconda meta culturale è stata il Museo del Cinema, che si trova all'interno della Mole Antonelliana.
Ha concluso la giornata una visita alle vie del centro della città.

  Anna F.

Torneo di Bowling

TORNEO BOWLING

 Mercoledì 18 Dicembre 2013, l'impianto “Red & Black” di Corso Torino 404 ad Asti ha ospitato la finalissima del 19° Torneo scolastico di bowling - Trofeo "Cassa di Risparmio di Asti", manifestazione promossa ed organizzata da Albatros Comunicazione - sotto l’egida del MIUR Ufficio Scolastico Regionale Ambito di Asti - con il patrocinio di Comune e CONI Provinciale e la preziosa collaborazione di Banca C.R. Asti, Dimensione Sport e Centrale del Latte di Torino. Nel ricordo di Sarah Bergoglio, giovane studentessa della Media “Martiri” scomparsa nel Febbraio 2007, ventidue Scuole Secondarie di Primo Grado hanno disputato le varie gare della competizione nei mesi di novembre e dicembre.

La prima classificata è risultata la Scuola "Astesano" di Villanova d'Asti, che si è aggiudicata un buono acquisto di 500 euro in materiale sportivo. Anche la Scuola di Portacomaro ha ottenuto un buon risultato, arrivando decima e ottenendo un buono sconto di 50 euro.

Si sono particolarmente distinti Vigna Nicolò, Dimitri Sitra, Matteo De Falco, Christian Palumbo, Richard Manduca (poi sostituito, nella partita finale, da Lorenzo Maccario), Alessia Putzolu, Eleonora Marchese, Giulia Diliberto, Jessica Alciati, Valeria Avidano che hanno totalizzato, nella prima gara, un punteggio complessivo di 1587 punti.

Il professor Luca Agoglia è stato il promotore della partecipazione dei nostri allievi. Un grazie va rivolto anche ai docenti accompagnatori: a novembre, oltre al professor Agoglia, le insegnanti Ivana Delli Noci e Silvia Brondolo; quest'ultima ha sostenuto gli allievi anche nella finalissima ed è immortalata nella fotografia della premiazione accanto al provveditore Militerno.    

Anna Ferrero   


Salone del Libro 2014

Lunedì 12 maggio gli allievi della II A e gli allievi della II B, accompagnati dalle professoresse Carla Novello e Stefania Marcelli,  sono stati invitati al Salone del Libro alla premiazione del concorso "Scrivi il mio Piemonte", promosso dalla fondazione "Amico Libro" di Paolo Ferraris. I ragazzi vi avevano aderito inviando disegni che riproducevano monumenti, angoli e scorci caratteristici di Portacomaro e ricerche sul proprio paese. Sono state premiate Valentina Musso (1° e 2° premio), Veronica Poncini (1° premio), Alice Fornaca (3° premio). Le classi hanno ricevuto molti premi, tra cui targhe e libri. La giuria è stata colpita dalla creatività e dall'impegno dei ragazzi.
 La visita al Salone non si è esaurita con la premiazione: infatti gli studenti hanno trascorso gran parte della giornata girando tra gli stand esposti e assistendo ad alcune conferenze. Il tema di quest'anno, filo conduttore della manifestazione, era il "Bene", argomento di scottante attualità.

A. F.