Indicazioni DPCM 3/11/20

IL DIRIGENTE SCOLASTICO in seguito all'emanazione  del DPCM 3/11/2020 e dell'ordinanza ministeriale del 4.11.2020 del Ministero della Salute con la quale la Regione Piemonte viene inserita nella cosiddetta “zona rossa”,  comunica quanto segue:

è fatto obbligo, oltre ad avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie  respiratorie, anche di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private,  quindi anche nelle classi delle scuole primarie e in quelle delle scuole secondarie di  I grado, con esclusione:
 a) per i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
b) per i bambini di età inferiore ai sei anni (scuola dell’infanzia);
 c) per i soggetti con patologie (documentate), o disabilità incompatibili con l’uso della  mascherina (alunni diversamente abili);

- nelle zone rosse, tra cui il Piemonte, anche per i ragazzi di seconda e terza della  secondaria di I grado sarà in vigore la didattica a distanza (DAD), come per le  scuole superiori, mentre lavoreranno regolarmente in presenza le scuole  dell’infanzia, quelle primarie e le classi prime della scuola secondaria di I grado.
 
E’ parimenti consentita la frequenza in presenza anche per gli alunni di 2^e 3^  media diversamente abili, DSA e BES accordandosi caso per caso con gli insegnanti di sostegno e con i coordinatori di classe.
 Nulla cambia quindi per il personale docente, che svolgerà normalmente il proprio  lavoro con l’orario settimanale consueto sia per gli alunni in presenza (infanzia,  primaria e classi prime della secondaria di I grado), sia per quelli in DAD (classi  seconde e terze della scuola secondaria di I grado),

 Anche le assenze dei ragazzi in DAD verranno regolarmente registrate sul registro elettronico. I ragazzi di 2^ e 3^ saranno inoltre invitati, nella giornata odierna, a riportare al proprio domicilio tutti i materiali (testi, quaderni ecc. ecc.) eventualmente  presenti in classe e indispensabili a consentire il lavoro da casa;

- il "trasporto scolastico dedicato", cioè gli scuolabus comunali, svolgeranno regolare  servizio per gli alunni obbligati alla frequenza mentre, per quanto riguarda l’erogazione dei pasti, dopo aver sentito i Comuni e le ditte che erogano tale servizio, verranno date  successive indicazioni.
Si richiede l’assoluto rispetto di quanto sopra a far tempo da venerdì 6 novembre 2020 e fino a giovedì 3 dicembre 2020, salvo diverse indicazioni e disposizioni.
https://www.icrocchetta.org/alboscuola_doc/2020/000068/Indicazioni-DPCM-4-11-20.pdf